Intervista esclusica a “CHE DONNA”

04 apr Intervista esclusica a “CHE DONNA”

Kimika è l’album d’esordio del cantautore indipendente, triestino di nascita e romano d’adozione: Marco Zorzetto.

L’album racchiude 8 brani inediti scritti e interpretati da Marco stesso, con gli arrangiamenti del maestro Francesco Musacco.

Per saperne di più, abbiamo intervistato il talentuoso cantante…

Come nasce il tuo album di esordio?

Kimika nasce in modo spontaneo da un mio desiderio di raccontare quelle che sono state le esperienze più significative dei miei ultimi anni. Fortemente caratterizzate da un viaggio, che è continuo, un percorso che mi ha fatto cambiare e riflettere sulla vita e su me stesso. Ho voluto raccogliere appunto una serie di esperienze, quelle che mi hanno portato fin qua con la volontà di dare il mio punto di vista rispetto al mondo che ci circonda.

Ispirazioni?

Anche l’ispirazione è Kimika, nasce dalla fecondazione delle nostre fantasie, o magari dalla coscienza, dal cuore, da una parola di una persona con la quale scambi quattro chiacchiere, insomma da un qualcosa che scatena un processo chimico. Da questo restare in ascolto io assorbo e racconto, a volte piacere, a volte dolore a volte speranza.

Mi ispiro certo anche ai grandi maestri, come Fossati o come Michael Jackson che per me restano degli esempi di grande talento ed indimenticabili.

10806910_10200236773039592_247803719_nA Los Angeles il prossimo 21 aprile ritirerai un premio molto importante… emozioni in merito a questo importante traguardo?

E’ stato un premio cercato ma inaspettato, cavalcherò questo sogno e volerò in America, al momento i pensieri sono belli, positivi, colorati, ovattati. Ho grandi speranze ed aspettative da qui in poi, questo premio per me è un punto di partenza, un emozionante punto di partenza, e me lo godo visto che è un riconoscimento del mio lavoro di artista, una conferma che quello che sto facendo è apprezzato e che sto andando nella direzione giusta!

Qualche consiglio a chi vorrebbe intraprendere la carriera musicale come hai fatto tu?

Studio e costanza, spontaneità, saper imporsi ma con l’intelligenza di essere umili quando serve. Capire cosa si vuole dire e trasmettere agli altri, questo, soprattutto per un cantautore è fondamentale.

Progetti futuri?

Un progetto nuovo ci deve sempre essere, quest’anno oltreché dedicarlo alla promozione di Kimika attraverso interviste, serate e showcase, lo dedicherò alla scrittura del mio nuovo album, al quale sto già iniziando a pensare. Sarà un lavoro pregno di importanti collaborazioni e nel quale cercherò di esprimermi sempre a modo mio e quindi sempre con la mia Kimika!

Silvia Casini

 

 

 

 

 

http://www.chedonna.it/2016/04/04/musica-115/